lunedì 23 gennaio 2012

André Kertész

«Tutto può essere un soggetto. Ogni soggetto ha un ritmo. Sentirlo è la raison d'être. La fotografia è un momento fissato di questa raison d'être, che continua a vivere in se stessa». 































































Nessun commento:

Posta un commento